Santorini – fai da te

Era da tanto che sognavo di andare in un’isola greca ma non avevo idea di quale scegliere, una cosa però era certa, fuori stagione per il più importante dei motivi, meno orde di turisti.

La bellezza di Santorini risiede nella sua caldera da far rimanere senza fiato anche se ovviamente non si possono tralasciare le casette bianche decorate di blu, tipiche delle Cicladi (c’è un quartiere ad Atene con questo stile ve ne parlo qui –> Anafiotika).

In questo post vi spiegherò che cosa vedere e come visitare Santorini senza auto in un paio di giorni

Come raggiungere il centro di Thira (Fira) dall’aeroporto?

Appena usciti dal piccolissimo aeroporto noterete gli autisti delle navette degli hotel di fronte a voi che sventoleranno foglietti bianchi con i nomi dei loro ospiti, dietro a questa barriera ci sono i taxi e alla vostra sinistra vedrete una fermata dei bus.

Il bus ferma al terminal di Thira, il biglietto costa 1.80€ e si fa a bordo.

[Alla stazione di Thira recatevi allo sportello informazioni e potrete leggere tutti gli orari dei bus con le diverse direzioni (magari fate una foto agli orari).

Le ultime corse sono dopo le 22.00 e per qualsiasi direzione dovrete passare da Thira perché i bus partono da qui.

Per questo motivo non è ideale dormire a Perissa o a Kamari dove gli alberghi costano meno, perché non vi muoverete con molta comodità e velocità a meno che non siate automuniti.]

Perciò vi consiglio di dormire a Thira e di prenotare all’Hotel Thirasia, molto pulito, ottimo rapporto qualità-prezzo, piscina e colazione inclusa. (Prenotazione su Booking – maggio una doppia 60€)

Il nostro primo giorno lo abbiamo dedicato a Thira, ci siamo perse per i vicoli bianchi, siamo entrate in qualche chiesetta e ci siamo informate su un tour in barca per il giorno seguente di cui vi spiegherò tra qualche riga, invece il nostro primo tramonto abbiamo deciso di viverlo a Imerovigli, siamo salite sul bus dal terminal di Thira e appena arrivate abbiamo comprato un vino, un sacchetto di patatine e cercato quello sarebbe diventato il nostro posticino ❤

Al ritorno non abbiamo ripreso la corriera ma siamo scese fino a Thira camminando, il sentiero è sulla costa e passa da Firostefani, in questo modo è possibile passeggiare continuando ad ammirare i colori rosei del tramonto. (30 minuti di camminata in discesa)
È stato magico.

Il giorno seguente abbiamo fatto un tour in barca: visita al cratere del Vulcano +2.50€ – bagno alle Hot Spring con acqua in teoria a 35 gradi ma secondo me a malapena toccava i 25°- visita all’isola di Thirassia con possibilità di pranzare al porticciolo – tramonto ad Oia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La partenza è dal porto di Thira che si può raggiungere con la funicolare al costo di 6€ o a piedi. Inutile dirvi di lasciare perdere quei poveri asini-muli sfruttati 10 ore al giorno che fanno su e giù con il solo scopo di far rammollire le chiappe alla fauna turistica.

Prezzo del tour: 26 euro (uguale in tutte le agenzie, inoltre c’è la possibilità di prenotare direttamente alla reception del vostro hotel) – bisogna raggiungere il porto autonomamente (dall’hotel che vi ho consigliato sono circa 10 minuti a piedi per arrivare alla funicolare) e per tornare da Oia dopo il tramonto è necessario prendere un bus locale (1.80€- ultimo bus dopo le 22.00).

Come vedete è molto semplice girare l’isola coi mezzi pubblici, spero di esservi stata utile !! 

Ahhh … dimenticavo, ci sono altri luoghi da vedere come la Red Beach e il sito archeologico di Akrotiri raggiungibili con il local bus sempre da Thira.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...