Cuzco – Machu Picchu: info utili

Cuzco si può riassume in una sola parola: stupenda.
Siamo arrivati a Cuzco con un bus dalla Bolivia alle cinque di mattina, la luce della luna illuminava la città ma abbiamo aspettato la luce del sole per camminare fino al centro.
image

Cuzco, capitale dell’Impero Inca situata a 3399metri s.l.m., fu fondata secondo la leggenda da Manco Capac e sua sorella Mama Occlo per volontà del dio Inti. Ora la città è patrimonio dell’UNESCO ed è possibile ammirare in alcuni edifici la convivenza dell’architettura Inca con quella spagnola.

Cuzco dove dormìre?
Consiglio vivamente il Doki Oki hostel è economico, pulito e ha un personale gentilissimo,  potete prenotarlo su hostelworld, ahh la colazione è inclusa, ottimo Wi-Fi, servizio lavanderia in poche ore e organizza anche tour 😉

Dove mangiare?
Non importa quanti giorni starete a Cuzco perché il posto più buono e tipico dove mangiare rimane il mercado de San Pedro, qui potrete trovare un’ampia scelta vegetariana e in alcuni banchi anche vegana, ovviamente è economico, pensate che noi per tre giorni consecutivi abbiamo mangiato allo stesso banco, dalla stessa signora e la stessa pietanza, era così buona che era impossibile stancarsi, l’abbinamento patata e avocado è qualcosa di eccezionale!
image

Cosa vedere?
Qualsiasi cosa vogliate vedere a Cuzco dovrete pagarla, persino le chiese.
Per questo motivo ho deciso di non entrare in nessun sito tranne che a Machu Picchu, (alla fine a me importa stare in giro e non ho soldi per vedere tutto) se avete esigenze diverse potete sbizzarrirvi con un biglietto di 130 soles che include alcune rovine appena fuori della città e altre invece più lontane, però a questo prezzo dovete aggiungere i trasporti.

Quindi io mi sono persa per la città, gironzolando dal mercado di San Pedro a Plaza de Armas e dietro a questa principale piazza c’è un quartiere molto carino che si chiama San Blas, il quale include una piccola chiesa con una piazzetta piena di bancarelle di artigianato, la strada che collega Plaza de Armas a questo quartiere si chiama hatunrumiyoc e sulla vostra destra  troverete un edificio costruito su rovine Inca (questo è gratis almeno), particolare perché la base in pietra è semplicemente perfetta tra un sasso e l’atro non passa neanche una monetina e le pietre sono tagliate con una precisione inimmaginabile, osservando questa architettura è possibile vedere la forma di un puma e può essere che ciò sia stato fatto volutamente, infatti questo animale era considerato sacro dagli Inca e la stessa Cuzco fu costruita a forma di puma (la testa è rappresentata da un sito di rovine a pagamento che si chiama Sacsayhuaman).
Sulla stessa parete del puma è possibile vedere anche al forma di un serpente mentre nel lato da dove si arriva si vede la famosa pietra dai 12 lati.
image

Come andare a Machu Picchu ?
Questa è la domanda che tormenta ogni viaggiatore a Cuzco, la nostra natura è trovare il modo  più economico e indipendente ma la posizione del sito non consente questo ragionamento o perlomeno in parte.

Potrete prendere tre bus pubblici differenti o per la stesso prezzo di 60 a/r soles(+o-) comprate il passaggio in minivan in una agenzia.
Entrambi vi lasceranno alla idroelettrica dove poi dovrete proseguire a piedi per circa tre ore fino ad Aguas Calientes, la base per Machu Picchu. Il giorno di ritorno dovrete ripercorrere lo stesso percorso per arrivare alle 2 di pomeriggio alla idroelettrica dove i minivan vi riporteranno a Cuzco.

image

Se non volete camminare preparate il  portafoglio perché con 120 dollari potere prendete il treno da Cuzco fino ad Aquas Calientes.

Perché Aquas Calientes?
Questa è la città appena sotto Machu Picchu, tutti si fermano almeno un notte perché il momento migliore per vedere il sito è l’alba quando le nuvole ti attraversano il corpo per lasciare spazio al sole. Qui potrete dormire per 20-30 soles e mangiare con 15, in piazza c’è un ATM e con una camminata di 15 minuti potrete raggiungere le terme che ovviamente consiglio 😉
image

Entrata a Machu Picchu
Il biglietto lo potete fare a Cuzco, in agenzia se acquistate il pacchetto completo compreso di notte e cibo, se invece volete indipendenza c’è un‘agenzia dello stato autorizzata a vendere i biglietti. Il costo è di 33 euro (+o-), lo so non è economica 😦 però ne vale la pena.

Machu Picchu: come salire da Aquas Calientes?
La vostra sveglia può suonare alle quattro di mattina se la vostra intenzione è quella di camminare in salita per circa un’ora e mezza o può suonare alle cinque se avete intenzione di prendere il bus (12 dollari, vi consiglio di comprare il biglietto la sera prima così farete solo la fila per salire sul bus 😉 )
Non dimenticatevi il passaporto ! È da presentare insieme al biglietto, che vale per due o tre entrate, nel senso che i bagni sono fuori dal sito e se avete necessità chiedete prima di uscire quante volte potete rientrare. Per scendere al paese si ripercorrere o lo stesso sentiero a piedi o in bus solo che con quest’ultimo il prezzo raddoppia (24 dollari solo il ritorno).

Machu Picchu

image

Si tratta di un villaggio che fu scoperto nel 1912, nel quale viveva la nobiltà della civiltà Inca (la guida ha precisato che in realtà era stato scoperto prima dai locali e che le mummie e gli oggetti ritrovati sono ancora in mano degli Stati Uniti). Si pensa che Machu Picchu fu costruita per scopi scientifici e astronomici, infatti ci sono diverse strutture (in ottimo stato grazie alla posizione del sito) che lo testimoniano.

  • Consigli:
    Prendete una guida o in un’agenzia di Cuzco o all’ingresso al sito così potrete avere una descrizione più dettagliata.
  • Alla mattina c’è molta gente a causa dei tour ma nel pomeriggio c’è la calma assoluta e potrete godervi al meglio Machu Picchu.
  • State ad Aquas Calientes almeno due notti così potrete fare le cose con più calma
  • Non perdetevi lo spettacolo delle nubi all’alba che si alzano per lasciare posto al sole

Detto ciò buon Machu Picchu 😉

Annunci

2 risposte a "Cuzco – Machu Picchu: info utili"

  1. Che bellezza…andare a Machu Picchu è uno dei miei chiodi fissi… dev’essere qualcosa di mistico. MI hai fatto sognare 🙂 E’ la prima volta che leggo un post, così chiaro e dettagliato, sui modi/tempi/costi occorrenti per raggiungere il sito.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...