La cultura del tè turco : çay

turchia 275

Il çay, il simbolo dell’ospitalità turca, è una bevanda a base di foglie di tè (poco pregiate) coltivate nella regione Rize, zona a Nord-Ovest della Turchia. Ai turisti viene offerto molto spesso, soprattutto per negoziare ai mercati in modo da aumentare il tempo della contrattazione, ma è anche possibile vedere anziani e locali che lo sorseggiano nelle loro case in tutta la loro quotidianità. E’ un infuso bevuto in grandi quantità, infatti il consumo delle foglie in Turchia è maggiore rispetto a quello dell’Inghilterra, dove hanno la fama di essere grandi bevitori di tè. Il çay, pronunciato chai, ha una preparazione diversa da quella occidentale infatti bisogna essere in possesso di un caydanlik, ovvero due teiere poste una sopra all’altra.

Nella teiera inferiore viene messa l’acqua mentre in quella superiore foglie di tè con un goccio d’acqua, comunemente viene servito diluendo l’infuso del recipiente superiore con l’acqua di quello inferiore e infine versato nei tradizionali bicchieri bombati con una zolletta di zucchero.

Perciò se andrete a visitare l’Anatolia non perdetevelo !! E’ una bevanda tipica dal sapore deciso !!

Buon tè 😉

Annunci

2 risposte a "La cultura del tè turco : çay"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...