11 trekking più belli d’Europa

IMG_5405

Prima di intraprendere un trekking bisogna sapere che difficoltà presenta il sentiero, ecco una breve spiegazione delle sigle che troverete nelle caratteristiche del percorso:

  • T turistico
  • E escursionismo
  • EE escursionismo esperto
  • EEA escursionismo esperto con attrezzatura

queste sigle vengono assegnate in base:

  • al  percorso, quindi se si tratta di una traccia o di un sentiero
  • al chilometraggio
  • alla durata
  • al dislivello
  • alla presenza  o meno della segnalazione quindi cartelli o segni in vernice
  • ad eventuali rischi come tratti rocciosi e ferrate

Insomma è importante sapere che tipo di trekking si sta per fare, perchè la montagna è impavida e noi per essere alla sua altezza dobbiamo essere turisti responsabili, usando il buon senso. Dal punto di vista ambientale, il trekking è la meno inquinante delle attività turistiche purchè non venga meno la buona educazione, quindi è importante non lasciare tracce e portare sempre un sacchetto per raccogliere i propri rifiuti e quelli che si trovano lungo in cammino.

Lo zaino è importantissimo, anche se il trekking dura un solo giorno, è importante non farsi cogliere dall’imprevisto perchè come dicevo prima la montagna è un luogo duro e se per qualsiasi motivo perdete il sentiero dovete avere l’attrezzatura per passare la notte. Io con me porto SEMPRE delle cose essenziali:

  • torcia a dinamo
  • borraccia 2l
  • carta turistica del percorso
  • un paio di calze
  • sacco a pelo  (quello che tiene almeno i -9°e che chiuso occupa lo stesso spazio di un beauty da viaggio)
  • accendino
  • cioccolata/barrette/pane
  • cellulare con carica batterie portatile

Dopo qualche premessa posso iniziare con l’elenco dei sentieri, quelli più belli d’Europa:

  • Finlandia, CANYON DI KEVO

Difficoltà : E

Lunghezza : 64 km in 4 tappe

Periodo consigliato : luglio/agosto

Siamo nella Lapponia settentrionale, dove c’è una profonda incisione (canyon) in un paesaggio selvatico della tundra, il percorso parte dalla statale 4 vicino a Karigasniemi e termina sulla statale tra Utsjoki e Kaamanen, vicino al campeggio Kenesjarvi.
  • Finlandia, TRACCIATO DELL’ORSO

Difficoltà : E

Lunghezza : 73 km in almeno 4 tappe

Periodo consigliato : luglio/agosto

La parte settentrionale del percorso attraversa il Parco Nazionale del Oulanka e il paesaggio è caratterizzato da fiumi impetuosi e laghi calmi, da alti abeti e umide betulle. Si parte da Rukatunturi e di arriva sulla statale per Salla.

  • Gran Bretagna, PEMBROKE COASTAL PATH

Difficoltà : E

Lunghezza : 280 km in 14 giorni

Periodo consigliato: primavera ma è agibile tutto l’anno

L’ambiente è quello oceanico con scogliere a picco sul mare e battute dai venti, campagne ondulate dall’altopiano e fattorie sparse. La partenza è a Amroth e l’arrivo a St. Dogmaels.

  • Germania, ANELLO DEL CERVO ROSSO

Difficoltà : T

Lunghezza : 145 km in 10 tappe

Periodo consigliato: maggio/aprile o settembre/ottobre

L’itinerario è immerso nella foresta nera, una regione a sud-ovest della Germania, il paesaggio è ricco di abeti e di ondulazioni con un’altezza media di 700 s.l.m. Il luogo di partenza e di arrivo è Freudenstadt.

  • Francia, Italia, Svizzera ANELLO DEL BIANCO

Difficoltà : E

Lunghezza : 170 km in 10 tappe

Periodo consigliato : fine giugno/inizio settembre

Il paesaggio è semplicemente un complesso di vette imponenti. Si può partire da tre città : Les Houches, Courmayeur e Champex.

  • Italia, ALTA VIA DEI GIGANTI

Difficoltà : E

Lunghezza : 120 km in 8 tappe

Periodo consigliato : luglio/agosto

Anche qui il paesaggio è caratterizzato dalle giganti vette come il Bianco, il Grand Combin, il Cervino e infine il Monte Rosa. Si parte da Gressoney e si arriva a Courmayeur.

  • Svizzera, Italia, ANELLO DEL BERNINA

Difficoltà : T dal versante svizzero/ EE da quello italiano

Lunghezza : (Non trovo il chilometraggio esatto) in 8 tappe

Periodo consigliato : luglio/agosto

Itinerario caratterizzato dalla vista di profondi solchi vallivi. Partenza e arrivo al passo del Maloja.

  • Italia, ALTA VIA N°1 

Difficoltà : E

Lunghezza : 130 km in 10 tappe

Periodo consigliato : fine giugno/metà settembre

Il paesaggio è quello tipico delle dolomiti tra Alto Adige e Veneto, caratterizzato dalla verticalità delle pareti. Si parte dal lago di Braies e di arriva a Belluno.

  • Francia, GRANDE RANDONNE’ 20

Difficoltà : EE

Lunghezza : 180 km in 15 tappe

Periodo consigliato : giugno e settembre

Si tratta della spina dorsale della Corsica, un’isola francese caratterizzata dalla sua natura selvaggia e poco contaminata, il GR 20 è uno dei percorsi più impegnativi d’Europa ma la fatica viene immediatamente ripagata. Si parte da Conca e si giunge a Calenzana.

  • Ex jugoslavia / ora Montenegro PARCO NAZIONALE DEL DURMITOR

Difficoltà : EE

Lunghezza : due percorsi ad anello 19+39 km

Periodo consigliato : fine giugno/metà settembre

Il paesaggio è segnato dal fiume Tara che forma il secondo Canyon più grande al mondo e dal Susica. L’altopiano montegrino è caratterizzato da bellissimi laghi e fitte foreste di pini. Località di partenza e arrivo : Ivan Do.

  • Grecia, ANELLO DEL MONTE ATHOS

Difficoltà : T facile

Lunghezza : 46,5 km

Periodo consigliato : primavera/ autunno

Il percorso è attorno al monte Athos 2033 s.l.m., il paesaggio è tipico del mediterraneo con colline di mirti e rose selvatiche e coste frastagliate con numerose insenature. Si parte da Karies e si arriva al monastero di Konstamonitu.

Buon Cammino 😉

Annunci

2 thoughts on “11 trekking più belli d’Europa

    1. Ciao Fede, ho scritto questo post tra l’atro molto letto sulla base di un bellissimo libro con il prezzo ancora in lire e sul quel libro ci sono informazioni utili, tra un paio di giorni torno bella casa dove ho lasciato il libro e raccolgo info e ti scrivo 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...