Il post che non dovrebbe esistere : i 10 luoghi più inquinati al mondo

L’evoluzione dell’uomo, ecco i luoghi più inquinati al mondo:

 

Agbogbloshie, Ghana

Una grandissima discarica a cielo aperto dove vengono raccolti i rifiuti elettronici del mondo industrializzato quindi computer, televisori, forni a microonde e chi più ne ha più ne metta, per un totale di 215 mila tonnellate di e-waste importate ogni anno. Il problema dell’inquinamento dell’aria nasce dai roghi appiccati per bruciare i rifiuti.

Chernobyl, Ucraina

Le polveri radioattive, dovute al disastro nucleare del 1986 contengono ancora uranio, plutonio, cesio 137, stronzio 90 ed altri metalli tossici, 10 milioni di persone sono ancora esposte a rischi seri per la propria salute, inoltre uno studio del 2012 ha evidenziato una crescita della leucemia dovuta all’esplosione nucleare.

Dzershinsk, Russia

Le sostanze pericolose derivano dagli impianti manifatturieri che impiegano sostanze chimiche per la lavorazione, questo ha portato ad un grave incremento dei casi di cancro agli occhi, ai polmoni e ai reni, riducendo l’aspettativa di vita per gli abitanti della città a 47 anni per le donne e a soli 42 anni per gli uomini.

Hazaribagh, Bangladesh

Il 90% delle concerie del paese si trova in questa area e gli stabilimenti causano la dispersione di sostanze tossiche e il cromo esavalente è la sostanza responsabile dell’incremento dei casi di cancro.

Kabwe, Zambia

I gravi problemi d’inquinamento sono causati dal piombo, grazie alla sua estrazione dal sottosuolo. Il livello del piombo nel sangue dei bambini è di 5/10 volte superiore alla media.

Kalimantan, Indonesia

L’inquinamento da cadmio e mercurio mette a rischio la vita di oltre 250 mila persone. L’impiego del mercurio per l’estrazione dell’oro porta al rilascio di oltre 1000 tonnellate di emissioni tossiche all’anno, che inquinano l’aria e l’acqua.

Norilsk, Russia

Città industriale con attività estrattive che rilasciano nell’aria ogni anno 500 tonnellate di ossidi sia di rame che di nickel e 2 milioni di tonnellate di diossido di zolfo. La vita degli operai dello stabilimento è inferiore di 10 anni alla media russa.

Il delta del fiume Niger, Nigeria

L’inquinamento delle acque del fiume è dovuto agli sversamenti di petrolio, sono almeno 7000 gli incidenti che riguardano le operazioni di estrazione che non sono andati a buon fine.

Fiume Citarum, Indonesia

L’inquinamento è causato dalle industrie lungo gli argini del fiume che scaricano liquami tossici illegalmente, il Citarum ha la fama di essere il fiume più inquinato al mondo e al suo interno si trovano sostanze tossiche come piombo, cadmio, cromo e pesticidi.

Matanza-Riachuelo Argentina

15 mila industrie chimiche rilasciano i propri scarichi nocivi nelle acque del fiume. L’aria viene inquinata da composti organici volatili, come il toulene, un solvente tossico che mette a rischio la salute di oltre 20 mila persone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...